Sommario

  • 19/06/2018 02:00 This RSS feed URL is deprecated
  • 19/06/2018 00:39 Reddito di cittadinanza, Conte: 'Tema cruciale del mio governo' - Blasting News
  • 18/06/2018 20:35 Salvini: "Al lavoro sui rom in Italia, faremo un censimento" - TGCOM
  • 18/06/2018 22:41 Malmö: sparatoria al bar. Feriti in 4, festeggiavano la Svezia - La Gazzetta dello Sport
  • 08/06/2018 15:48 Vibo Valentia, fermato l'uomo ritenuto il killer di Sacko Saumayla. Gli inquirenti: “Vendetta per i furti” - Il Fatto Quotidiano
  • 18/06/2018 20:06 Esami di maturità, arrivarci a mente fresca si può - Giornale di Sicilia
  • 18/06/2018 21:35 Roberto Maroni, incarico ex collaboratrice: condannato a un anno/ L'ex Ministro: "Sarò assolto in appello" - Il Sussidiario.net
  • 18/06/2018 21:03 Pacco bomba nel Salernitano, ferito collaboratore del sindaco: perderà entrambe le mani - La Repubblica
  • 18/06/2018 20:06 Di Maio riprende le consultazioni sull'Ilva. Emiliano: si tuteli il lavoro - La Gazzetta del Mezzogiorno
  • 18/06/2018 20:56 Sentenza Ostia, Roberto Spada condannato a 6 anni/ La giornalista Angeli: "La giustizia ha vinto" - Il Sussidiario.net
  • 18/06/2018 16:54 Omicidio di Corsico, Diallo ucciso per le richieste di soldi. Il killer: "Non mi pento" - Il Giorno
martedì 19 giugno 2018
-
È arrivata nella serata di oggi la conferma dell'acquisto degli impianti di Rolle da parte di Imprese & Territorio srl con un comunicato agli oltre 170 soci, che li informava dell'acquisto delle quote di SITR, proprietaria degli impianti Paradiso.

Dopo la trattativa a porte chiuse di venerdì scorso, senza alcuna immediata dichiarazione ufficiale rilasciata dalle figure coinvolte, sembra finalmente prendere forma il rilancio del Passo. Nonostante l'idea di Delladio di uno spazio outdoor attrezzato nel contesto dolomitico di Rolle abbia incuriosito molti, non è possibile escludere da tale scenario lo sci Alpino, si legge nel comunicato rilasciato da Imprese & Territorio, visto il ruolo giocato dalla località nei decenni scorsi anche rispetto alle zone limitrofe, icona dello sci proprio sulle Dolomiti.

Passo Rolle ripartirà dunque, per mano di privati, con il grande obiettivo (sognato da anni e più volte sfumato) di ricostruire il collegamento San Martino Passo Rolle, ma senza il patron de La Sportiva. Che le visioni di Delladio e dei promotori dello sci Alpino potessero trovare un accordo è un dibattito ancora aperto in Provincia, dove diversi gruppi hanno sottolineato come un'ulteriore mediazione fosse necessaria e possibile, in funzione di un rilancio ma soprattutto di un progetto più ampio che avrebbe forse dato la possibilità di porre le basi ad un nuovo turismo. Dopo il ritiro di Delladio, un merito gli andrebbe riconosciuto: di aver smosso acque da troppo tempo immobili, sulla cui superficie - sembravamo essercene dimenticati - si riflettono panorami tra i più belli dell'intero arco alpino.