Sommario

  • 25/07/2017 20:13 Due nuovi roghi a Castel Fusano, Raggi: «Intervenga il governo» Eur, allarme nube tossica - Corriere della Sera
  • 25/07/2017 18:57 Libia, Macron annuncia l'accordo tra Serraj e Haftar: cessate il fuoco ed elezioni in primavera - La Repubblica
  • 25/07/2017 20:11 Johnny lo zingaro non è più in fuga Catturato in Toscana dalla polizia - Corriere della Sera
  • 25/07/2017 16:04 Scappa dalla grandine e scivola dalle scale. Anziano soccorso in codice rosso - La Nuova Riviera (Comunicati Stampa)
  • 25/07/2017 17:47 Vitalizi, la Camera al voto per l'abolizione. Ap e Fi: “Incostituzionale”. Tensioni nel Pd - Il Fatto Quotidiano
  • 25/07/2017 14:45 Pd bufera su Prestipino: "Sostegno a mamme serve a continuare la nostra razza" - Affaritaliani.it
  • 25/07/2017 20:25 Maltempo, peschereccio affondato Trovati i cadaveri dei due marittimi - Corriere della Sera
  • 25/07/2017 18:58 Emergenza incendi, paura in Sicilia e sul Gargano - Il Sole 24 Ore
  • 25/07/2017 19:06 Incendi: deposito Milano, danni gravi ma nessun rischio per la salute - ANSA.it
  • 25/07/2017 17:26 Bara, muore a 20 anni cadendo in un dirupo dopo una lite: cʼè un indagato - TGCOM
martedì 25 luglio 2017

25 Luglio

È in questo periodo che il clima diventa torrido e il rischio di una siccità si fa più vicino.

Non sarebbe tuttavia la prima volta; infatti nella storia di Primiero se ne registrano diverse.

A partire dall'agosto 1800, si verificano ben 6 siccità e più precisamente nel luglio 1814, nell'agosto 1832 e, sette anni più tardi, nell'agosto del 1839, nel maggio 1855 e infine nell'ottobre 1881. Ma non si deve però pensare che la valle di Primiero sia povera d'acqua, anzi, in certe occasioni ne ha avuta fin troppa.

Basti pensare alle alluvioni del giugno 1853, del settembre 1882, dell'ottobre 1885 per arrivare all'alluvione che molti ancora tristemente ricordano: quella del 4 novembre 1966. A questo tragico elenco può essere aggiunta l'epidemia di colera scoppiata nell'ottobre 1829. In momenti tragici come questi, gli abitanti di Fiera sono soliti rivolgersi alla Madonna dell'Aiuto, a cui hanno dedicato la chiesa del paese.

 

24 Luglio 26 Luglio