Sommario

  • 20/01/2021 18:20 Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 20 gennaio: 13.571 nuovi casi e 524 morti - Corriere della Sera
  • 19/01/2021 21:57 Biden in lacrime prima di lasciare il suo Delaware - Corriere TV
  • 20/01/2021 13:45 Ma quale maggioranza! In Senato c'è solo in tre commissioni - Il Tempo
  • 20/01/2021 18:31 Covid, a Bergamo 80 nuovi positivi Lombardia: +1.876 casi e 66 decessi - L'Eco di Bergamo
  • 19/01/2021 17:45 Covid in Veneto, Zaia: «Tasso di positività intorno al 2%. Liberi 500 posti letto rispetto a 31... - Corriere della Sera
  • 20/01/2021 16:22 Joe Biden si insedia: "Un giorno nuovo per gli Usa". Donald Trump: "In qualche modo tornerò". Indiscrezioni: stracciato il discorso ufficiale - Liberoquotidiano.it
  • 20/01/2021 17:41 Renzi attacca: "Dopo Conte 1 e 2, ora Conte dimezzato" - Adnkronos
  • 20/01/2021 12:21 Inquinamento, Brescia e Bergamo prime in Europa per morti da polveri sottili - TGCOM
  • 20/01/2021 11:31 Lombardia in zona rossa fino a quando? Ricorso al Tar, si attende la sentenza - Corriere della Sera
  • 20/01/2021 09:12 Camorra in Toscana, retata contro i Casalesi: decine di arresti - LA NAZIONE
  • 20/01/2021 15:37 Insediamento Biden: la diretta - Trump e Melania lasciano la Casa Bianca in elicottero. - Il Fatto Quotidiano
  • 20/01/2021 07:15 Donald Trump "crolla" su TikTok. Il futuro della piattaforma sospeso in attesa di Biden - Sky Tg24
  • 20/01/2021 15:31 Madrid, forte esplosione nel centro della città: semidistrutto edificio - Rai News
  • 20/01/2021 17:34 Joe Biden, l'insediamento: Kamala Harris scortata da Eugene Goodman, il volto della resistenza del 6 gennaio - Liberoquotidiano.it
  • 20/01/2021 10:26 Antitrust multa Enel Energia, Servizio Elettrico ed Eni gas e luce per totali 12,5 milioni di euro - Rai News
  • 20/01/2021 15:55 Stellantis, il top management parla molto francese ma poco italiano. L’organigramma - Il Fatto Quotidiano
  • 20/01/2021 11:51 Netflix raggiunge quota 200 milioni di abbonati. E il titolo vola - Money.it
  • 20/01/2021 11:51 Mercedes EQA, ecco com’è vista dal vivo e... che effetto fa guidarla - Motor1 Italia
  • 20/01/2021 11:00 SAMSUNG dice addio ai CARICABATTERIA: e quindi? - AndroidWorld x SmartWorld
  • 20/01/2021 15:01 Da Torino alle console di tutto il mondo: ecco i geni del videogame - La Stampa
  • 19/01/2021 18:09 I segreti di Earth 2, il gioco online che ha conquistato il mondo. Fa arricchire davvero? - Corriere Innovazione
  • 19/01/2021 21:48 Hitman 3: l'easter egg Potato Jesus è tornato, ecco dove si trova - Multiplayer.it
  • 20/01/2021 17:22 Grande Fratello Vip, Cecilia Capriotti contro la tata di Tommaso Zorzi: "Continua e ti denuncio" - ComingSoon.it
  • 20/01/2021 14:20 Roncato ancora contro Stefania Orlando: "Quando avevo bisogno per la droga se ne andò" - Today.it
  • 20/01/2021 14:24 Grande Fratello Vip, "ci sono le foto": Guenda Goria e Filippo Nardi, raptus di passione in strada. Mamma Ruta umiliata? - Liberoquotidiano.it
  • 19/01/2021 13:32 Raffaella Carrà, 'Ballo ballo' ti arriva dritto al cuore - Agenzia ANSA
  • 20/01/2021 16:42 Supercoppa Juve-Napoli, rischio nebbia? Le previsioni dicono no - Tuttosport
  • 20/01/2021 16:57 Atalanta, occasione sprecata. Con l'Udinese arriva un solo punto - La Gazzetta dello Sport
  • 20/01/2021 14:10 Caos Roma, vertice a Trigoria su Fonseca e seduta spostata: i possibili successori - Tutto Napoli
  • 20/01/2021 11:48 Fonseca ora rischia davvero: "Sono in discussione dal primo giorno" - Sportmediaset - Sport Mediaset
  • 20/01/2021 15:26 Covid, allo studio vaccino contro tutte le varianti - QuiFinanza
  • 20/01/2021 19:07 Vaccino Pfizer, governo attiva l’Avvocatura per azioni legali dopo taglio consegne - Il Fatto Quotidiano
  • 20/01/2021 06:00 Covid, dopo la tedesca e la brasiliana arriva la variante californiana - La Stampa
  • 19/01/2021 12:43 Chiesta sospensione lotto vaccini Moderna: cosa si sa delle gravi reazioni allergiche in California - Tiscali Notizie
mercoledì 20 gennaio 2021
-

Si è svolto in questi giorni un incontro online organizzato da Skipass, per fare il punto della situazione sull’apertura della stagione invernale. All’incontro, condotto da Marco Di Marco, direttore della Rivista Sciare, e andato in onda sui canali Youtube, Facebook e Instagram di Skipass, è intervenuta la presidente di ANEF, Valeria Ghezzi, facendo il punto sulla situazione dell’emergenza del settore.

«Se avessimo avuto una risposta sulle aperture staremmo già lavorando per aprire. Abbiamo una situazione sanitaria che non tranquillizza. Oggi c’è grande incertezza e non sappiamo se realmente il 7 gennaio potremo aprire. È difficile pensare a come aprire non avendo un protocollo approvato dal CTS, soprattutto. Se non lo approvano entro Natale, ed è impensabile arrivati a questo punto, il 7 non potremo aprire».

«I governatori dei territori di montagna hanno fatto di tutto per darci una mano, la speranza che ci resta è riuscire ad aprire nella seconda metà di gennaio, che a oggi è l’obiettivo realistico, ma serve che calino i contagi per ottenere questo – ha proseguito la Ghezzi -. Abbiamo scritto a diversi membri del governo, anche tramite Confindustria, ma ad oggi non abbiamo ancora raccolto certezze sul futuro. Mi sono resa conto che vista l’evoluzione della situazione pandemica è molto difficile avere un confronto risolutivo su questi temi».

Il problema non è, però, solo nazionale. «Con l’Austria che aprirà e la Svizzera che non ha mai chiuso, spero che anche in Italia si capisca che non possiamo essere l’unico territorio delle Alpi a non aprire. Anche i francesi hanno un obiettivo di apertura e una chiarezza sui ristori, cosa che a noi manca completamente. Noi siamo tutti pronti, nel momento in cui si potesse aprire, a rimboccarci le maniche e farlo nel tempo più breve possibile, ma abbiamo bisogno di risposte che non arrivano».

L’impatto economico della chiusura resta centrale nell’analisi dell’emergenza. «Dai conti che ho fatto, sul piano economico conviene aprire, se si riesce a farlo, entro fine gennaio o al massimo ai primi di febbraio. Se si andasse oltre non converrebbe più. Intanto per un motivo strettamente economico: non guadagneremmo, ma potremmo ridurre i debiti. Poi, per tenere in vita le nostre stazioni dando lavoro alla nostra gente e mantenere la montagna in vita. Noi vogliamo aprire – conclude Valeria Ghezzi -, faremo il possibile e anche l’impossibile, seppure tra mille incertezze, però non vogliamo e non dobbiamo illudere nessuno. Per noi questa non è solo una sciata, ma una questione di vita o di morte. È un pezzo di economia del Paese che rischia di scomparire. E finora non sono stati stanziati adeguati ristori per i lavoratori del settore, gran parte dei quali sono stagionali, così da aiutarli ad affrontare questa crisi così lunga».

ANEF, a livello nazionale, è l’unica associazione di categoria del settore riconosciuta da Confindustria, aderisce a Federturismo ed è anche l’unico interlocutore accreditato presso le organizzazioni sindacali ai fini del rinnovo del CCNL di settore. In ambito internazionale, ANEF aderisce a FIANET (Fédération Internationale des Associations Nationales d’exploitation de telepheriques) e OITAF (Organizzazione Internazionale Trasporti A Fune). Attualmente fanno capo ad ANEF circa il 90% delle aziende funiviarie italiane, distribuite sia nei territori alpini, sia in quelli appenninici, sia nelle isole. La rappresentatività è assicurata dall’adesione diretta, o tramite sezioni territoriali, di oltre 1.500 impianti, con una forza lavoro stimata di circa 13.000 unità, tra fissi e stagionali, nel periodo di piena attività.