Sommario

  • 24/11/2017 08:00 This RSS feed URL is deprecated
  • 24/11/2017 06:39 Ostia, entra in pizzeria con il casco e fa fuoco: feriti il padre della titolare e un pizzaiolo - Rai News
  • 24/11/2017 06:30 Delitto di Sestri Levante, le tre strade per risolvere il giallo - La Repubblica
  • 23/11/2017 17:07 Sottomarino disperso, "l'anomalia acustica" è stata un'esplosione - La Repubblica
  • 23/11/2017 22:51 Barcellona. Un 34enne italiano è stato accoltellato a morte durante una lite - Rai News
  • 23/11/2017 19:30 Corea del Nord: 16 obiettivi nel mirino, da Casa Bianca a Tokyo - TGCOM
  • 23/11/2017 23:07 Milan-Austria Vienna 5-1: rossoneri qualificati da primi nel girone - La Gazzetta dello Sport
  • 23/11/2017 17:55 Milano, donna sgozzata nel parco di Villa Litta mentre passeggiava col cane. Ipotesi rapina - Il Fatto Quotidiano
  • 24/11/2017 06:01 Corsi d'oro e un tesoro all'estero Gli affari di famiglia dei Genovese - Live Sicilia
  • 23/11/2017 14:59 Di Maio: «Resto capo politico anche se perdiamo». E scrive una lettera aperta a Macron - Il Messaggero
  • 23/11/2017 17:07 Preside toglie la Madonnina dalla scuola: “È vietato dire le preghiere” - Vesuvio Live
venerdì 24 novembre 2017

21 Aprile 1972

Muore a Trento don Stefano Fontana nato a Siror nel 1886. A 12 anni entrò nel seminario di Trento, dove conseguì la maturità classica e compì gli studi teologici.

Nel 1909 fu ordinato sacerdote, frequentò per quattro anni l'università di Innsbruck laureandosi in filosofia.

Nel 1915 fu professore del seminario di Trento, ma in seguito agli eventi bellici si trasferì a Feltre per entrare come insegnante e vice direttore di quel seminario.

Terminata la prima guerra tornò a Trento come professore di italiano latino greco tedesco.

Fu ricercatore minuzioso di documentazioni riguardanti la storia di Primiero, numerosissime le sue pubblicazioni.

Fu con don Giovanni Gubert e i sacerdoti della valle fondatore di voci di Primiero.

Lasciò tutte le sue annotazioni storiche al comune di Siror, con la clausola che fossero custodite in un armadio di ferro da porre nell'archivio della canonica, cosa che il comune scrupolosamente attuò.

 

20 Aprile 22 Aprile