Sommario

  • 19/06/2018 10:00 This RSS feed URL is deprecated
  • 19/06/2018 09:34 Abusi su bimba di 3 anni, nel Napoletano: arrestato un 24enne - TGCOM
  • 19/06/2018 08:53 Merkel (a parole) sta con l'Italia Conte: "Schengen a rischio" - il Giornale
  • 19/06/2018 09:07 ROM, SALVINI CHOC: “SERVE CENSIMENTO”/ Il retroscena sulla smentita, Conte sbotta: "Questa è troppo!" - Il Sussidiario.net
  • 19/06/2018 08:40 Roma, morta la ragazza investita da pirata drogato e senza patente - Il Gazzettino
  • 19/06/2018 08:34 I dazi Usa affossano le Borse. Asiatiche in forte calo - La Repubblica
  • 19/06/2018 07:51 Rapporto dell'Onu: nel 2017 record di 68,5 milioni di profughi - Rai News
  • 19/06/2018 07:52 Esami di Stato 2018, al via l'ultima maturità lunga. Ventimila gli studenti non ammessi - La Repubblica
  • 18/06/2018 17:14 Corsico, omicidio di Assane Diallo, arrestati il presunto killer Fabrizio Butà e la compagna: «Ci dava fastidio» - Corriere della Sera
  • 19/06/2018 08:53 All'Ilva si prova la pace Ci costerà altri 90 milioni - il Giornale
  • 19/06/2018 08:58 Le ombre del caso stadio: la Raggi torna in procura - il Giornale
martedì 19 giugno 2018

21 Aprile 1972

Muore a Trento don Stefano Fontana nato a Siror nel 1886. A 12 anni entrò nel seminario di Trento, dove conseguì la maturità classica e compì gli studi teologici.

Nel 1909 fu ordinato sacerdote, frequentò per quattro anni l'università di Innsbruck laureandosi in filosofia.

Nel 1915 fu professore del seminario di Trento, ma in seguito agli eventi bellici si trasferì a Feltre per entrare come insegnante e vice direttore di quel seminario.

Terminata la prima guerra tornò a Trento come professore di italiano latino greco tedesco.

Fu ricercatore minuzioso di documentazioni riguardanti la storia di Primiero, numerosissime le sue pubblicazioni.

Fu con don Giovanni Gubert e i sacerdoti della valle fondatore di voci di Primiero.

Lasciò tutte le sue annotazioni storiche al comune di Siror, con la clausola che fossero custodite in un armadio di ferro da porre nell'archivio della canonica, cosa che il comune scrupolosamente attuò.

 

20 Aprile 22 Aprile