Sommario

  • 17/08/2018 18:30 This RSS feed URL is deprecated
  • 17/08/2018 11:53 Genova, continua la ricerca tra le macerie. Domani i funerali di Stato, oggi quelli in forma privata - Rai News
  • 17/08/2018 17:05 Benevento, Mastella fa chiudere ponte progettato da Morandi nel 1955 - TGCOM
  • 17/08/2018 15:59 Il boccone dell'hamburger gli va di traverso, bagnino soffoca e muore - Il Messaggero
  • 17/08/2018 16:15 Bomba d'acqua a Roma: raffiche di vento e grandine, tre alberi cadono al Flaminio - Il Messaggero
  • 17/08/2018 10:15 Juventus-Marchisio, fine del matrimonio: il Principino rescinde con i bianconeri - Il Sole 24 ORE
  • 17/08/2018 13:48 Falsi prosciutti San Daniele, frodi sul 10% della produzione. «Dieci anni di violazioni» - Il Messaggero
  • 17/08/2018 07:26 Terremoto, scossa di magnitudo 5.1 in Molise - La Repubblica
  • 17/08/2018 14:51 Milano, i ladri a casa dei genitori di Salvini: hanno preso argenteria e cassaforte - Corriere della Sera
  • 17/08/2018 13:38 Caporalato: 24 richiedenti asilo a 3 euro all'ora, 6 arresti - ANSA.it
  • 17/08/2018 12:39 Como, visite ginecologiche inutili: medico arrestato per violenza sessuale - Il Messaggero
venerdì 17 agosto 2018
-
La nuova rubrica settimanale curata da Angelo Orsingher, Le Parole Sospese, Riflessioni e Social in onda su Radio Primiero ogni Domenica alle 12.15, Martedi alle 9.10, Giovedi alle 16.40 oppure si ascolta in podcast sul sito radioprimiero.it

Una volta potevo dire, per parafrasare il titolo di una canzone di Morandi, che ero un ragazzo che amava i Beatles e i Rolling Stones. Ora mi guardo intorno. Osservo. Mi rendo conto che le cose cambiano in fretta, di continuo.

Se faccio i conti col mio passato fatto di uomo di scuola, amministratore comunale trentennale, scrittore, musicista, pellegrino, penso di avere qualcosa da raccontare.

Questo è il senso dell'avventura in Radio.

Non so cosa succederà e dove mi porterà questa sfida. Di sicuro la affronerò per sentirmi più leggero.

Il titolo del programma si chiama “le parole sospese” in quanto proverò a cogliere e a mettere assieme delle parole che stanno là, per aria pronte per essere afferrate, per dare loro un significato. Per far riflettere. Per aprire una luce, uno spazio di confidenza. Per toccare l'anima.

Parlerò di libertà, d'amore, di amicizia, di speranze, di solitudini, di dolori, di felicità, dei miei cammini a piedi, di musica, di libri, di politica.

Poi la mia pagina facebook interagirà con chiunque riterrà opportuno farlo per chiarire, ampliare, ritornare sugli argomenti trattati.

Un consiglio, prima di ascoltarmi, se siete in casa, mettetevi comodi, intrecciate le mani sul petto e fate due bei respiri. Vi rasserenerà.

ogni Domenica alle 12,15, Martedi alle 9,10 e Giovedi alle 16,40 su Radio Primiero e in podcast sul sito