Sommario

  • 22/09/2018 14:30 This RSS feed URL is deprecated
  • 22/09/2018 12:16 Manovra: Giorgetti non possiamo trascurare vincoli Ue - ANSA.it
  • 22/09/2018 12:46 Rocco Casalino, la scalata al potere dal Movimento Cinque Stelle a Palazzo Chigi - La Repubblica
  • 22/09/2018 11:10 "Voglio vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma sulla spiagga per esaudire il suo desiderio - La Repubblica
  • 22/09/2018 12:39 Terribile schianto auto contro pullman sull'Aurelia a Bordighera 2 morti - La Riviera
  • 22/09/2018 11:52 Iran, attacco a parata militare: almeno 24 morti e decine di feriti - La Repubblica
  • 22/09/2018 11:22 “MORTE IO SONO PRONTO”, SI SCHIANTA CON L'AUTO 6 GIORNI DOPO L'AMICO/ La storia da brividi di 'Paolino' - Il Sussidiario.net
  • 22/09/2018 12:10 L'annuncio. Santa Sede e Cina, firmata la storica intesa - Avvenire.it
  • 22/09/2018 08:59 Ancona: Vigile del Fuoco precipita in caserma. Morto - Notizie.it
  • 22/09/2018 10:42 Manovra, Fico: “Contrario a qualsiasi condono. Comunque lo si chiami” - Il Fatto Quotidiano
  • 22/09/2018 12:30 Veroli, suora colpisce più volte alla testa un sacerdote con un mattone - Corriere della Sera
sabato 22 settembre 2018
-
Tommaso Giacomel si colora d'argento: "È stato fantastico, ho fatto la gara perfetta", Grande gioia per l'azzurro dopo il secondo posto nella sprint del Mondiale Giovani: di Biathlon "Sapevo di essere competitivo ma mai avrei immaginato di ottenere un risultato del genere". Nella quinta giornata dei Campionati Mondiali giovanili di Otepaa, in Estonia, è arrivata oggi con il primierotto Giacomel la prima medaglia azzurra nella gara sprint della categoria Giovani. Il primierotto delle Fiamme Gialle Tommaso Giacomel infatti conquista la medaglia d’argento grazie ad una gara perfetta al tiro con il 10/10, facendo fissare anche il sesto tempo assoluto sugli sci, sopravanzato solamente dal russo Mikahil Pervushin, autentico mattatore della competizione dal momento che conquista la terza medaglia d’oro in tre gare dopo il successo nell’individuale e nella staffetta maschile. L’azzurro, che avrà un ottima posizione di partenza nell’inseguimento previsto domenica, ha tagliato il traguardo con 21.9 secondi di distacco. Giacomel ha fatto una gara perfetta proprio nel giorno per lui più importante. Tommaso Giacomel, al primo anno nella categoria Giovani, ha vinto la medaglia d'argento nella sprint del Mondiale Giovani di Otepää, non mancando alcun bersaglio e chiudendo a 21" dal nuovo campione del mondo il russo Pervushin e davanti al ceco Hornig. Giacomel è felicissimo per questo risultato ottenuto in terra estone: «È stato fantastico, non me l’aspettavo - ha affermato l'argento mondiale a Fondoitalia - in carriera non avevo mai fatto un doppio zero in precedenza, è la prima volta nella mia vita. Sapevo di essere competitivo ma non avrei mai immaginato di fare un risultato del genere, è pazzesco. Dieci su dieci, ho fatto la gara perfetta».Dopo un risultato così bello, che lo metterà subito in ottima posizione anche in vista dell'inseguimento di domenica mattina, Giacomel ha tenuto a ringraziare coloro che hanno contribuito a portarlo fin qui: «Voglio dire grazie alla mia famiglia - ha affermato - ai miei allenatori, in particolare Andreas Kuppelwieser, e ai tecnici della squadra».