Sommario

  • 19/06/2018 10:00 This RSS feed URL is deprecated
  • 19/06/2018 09:34 Abusi su bimba di 3 anni, nel Napoletano: arrestato un 24enne - TGCOM
  • 19/06/2018 08:53 Merkel (a parole) sta con l'Italia Conte: "Schengen a rischio" - il Giornale
  • 19/06/2018 09:07 ROM, SALVINI CHOC: “SERVE CENSIMENTO”/ Il retroscena sulla smentita, Conte sbotta: "Questa è troppo!" - Il Sussidiario.net
  • 19/06/2018 08:40 Roma, morta la ragazza investita da pirata drogato e senza patente - Il Gazzettino
  • 19/06/2018 08:34 I dazi Usa affossano le Borse. Asiatiche in forte calo - La Repubblica
  • 19/06/2018 07:51 Rapporto dell'Onu: nel 2017 record di 68,5 milioni di profughi - Rai News
  • 19/06/2018 07:52 Esami di Stato 2018, al via l'ultima maturità lunga. Ventimila gli studenti non ammessi - La Repubblica
  • 18/06/2018 17:14 Corsico, omicidio di Assane Diallo, arrestati il presunto killer Fabrizio Butà e la compagna: «Ci dava fastidio» - Corriere della Sera
  • 19/06/2018 08:53 All'Ilva si prova la pace Ci costerà altri 90 milioni - il Giornale
  • 19/06/2018 08:58 Le ombre del caso stadio: la Raggi torna in procura - il Giornale
martedì 19 giugno 2018
-
Tommaso Giacomel si colora d'argento: "È stato fantastico, ho fatto la gara perfetta", Grande gioia per l'azzurro dopo il secondo posto nella sprint del Mondiale Giovani: di Biathlon "Sapevo di essere competitivo ma mai avrei immaginato di ottenere un risultato del genere". Nella quinta giornata dei Campionati Mondiali giovanili di Otepaa, in Estonia, è arrivata oggi con il primierotto Giacomel la prima medaglia azzurra nella gara sprint della categoria Giovani. Il primierotto delle Fiamme Gialle Tommaso Giacomel infatti conquista la medaglia d’argento grazie ad una gara perfetta al tiro con il 10/10, facendo fissare anche il sesto tempo assoluto sugli sci, sopravanzato solamente dal russo Mikahil Pervushin, autentico mattatore della competizione dal momento che conquista la terza medaglia d’oro in tre gare dopo il successo nell’individuale e nella staffetta maschile. L’azzurro, che avrà un ottima posizione di partenza nell’inseguimento previsto domenica, ha tagliato il traguardo con 21.9 secondi di distacco. Giacomel ha fatto una gara perfetta proprio nel giorno per lui più importante. Tommaso Giacomel, al primo anno nella categoria Giovani, ha vinto la medaglia d'argento nella sprint del Mondiale Giovani di Otepää, non mancando alcun bersaglio e chiudendo a 21" dal nuovo campione del mondo il russo Pervushin e davanti al ceco Hornig. Giacomel è felicissimo per questo risultato ottenuto in terra estone: «È stato fantastico, non me l’aspettavo - ha affermato l'argento mondiale a Fondoitalia - in carriera non avevo mai fatto un doppio zero in precedenza, è la prima volta nella mia vita. Sapevo di essere competitivo ma non avrei mai immaginato di fare un risultato del genere, è pazzesco. Dieci su dieci, ho fatto la gara perfetta».Dopo un risultato così bello, che lo metterà subito in ottima posizione anche in vista dell'inseguimento di domenica mattina, Giacomel ha tenuto a ringraziare coloro che hanno contribuito a portarlo fin qui: «Voglio dire grazie alla mia famiglia - ha affermato - ai miei allenatori, in particolare Andreas Kuppelwieser, e ai tecnici della squadra».